Volontariato

Il mondo del Volontariato

Una frase del discorso che Sandro Pertini fece, a reti unificate, il 27 novembre 1980, quattro giorni dopo che il terremoto colpì l'Irpinia e la Basilicata.

                             

                       "Voglio rivolgere anche a voi Italiane e Italiani un appello, senza retorica, che sorge dal mio cuore….,

                        qui non c'entra la politica, qui c'entra la solidarietà umana, tutti gli Italiani e le Italiane devono sentirsi

                         mobilitati per andare in aiuto di questi fratelli colpiti da questa sciagura".

                         Presidente della Repubblica Sandro Pertini (27 novembre 1980)

 

Che cosa è il volontariato di protezione civile?

Dalla fine degli anni novanta è nata una identità nazionale del volontariato di protezione civile, che si è rilevata di fondamentale importanza nelle gravi emergenze avvenute e che ha affiancato di diritto le altre componenti istituzionali, come il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, le Forze Armate, le Forze di Polizia, il Corpo Forestale dello Stato, ecc.

Il volontariato “esplose” spontaneamente, come è ben noto, durante la grande alluvione di Firenze e i successivi terremoti del Friuli e dell’Irpinia, dove migliaia di persone accorsero per “dare una mano a chi si trovava in difficoltà e pericolo”, perché il cittadino italiano ha un impulso generoso, religioso e/o laico, che mette a disposizione nei momenti critici.   Questa  forza e questa solidarietà dovevano essere organizzate, valorizzate, ma soprattutto professionalmente preparate per dare una pronta risposta e per diventare ciò che il mondo del volontariato è oggi: una struttura operativa, parte integrante del sistema pubblico, attore del sistema di Protezione Civile e del proprio territorio con lo scopo di proteggere  la comunità in collaborazione paritaria con le altre istituzioni.

Con la legge n. 225 del 24 febbraio 1992 si è data per la prima volta la possibilità ai gruppi associati di volontari di concorrere nel sistema di Protezione Civile, e con il successivo Decreto del Presidente della Repubblica n. 194 del 2001 viene regolamentata la partecipazione delle Organizzazioni di Volontariato nelle attività di Protezione Civile.

Il ruolo del volontariato è fondamentale durante l’emergenza; non a caso nella Sala Operativa Provinciale è presente la Funzione di supporto N° 4 “Volontariato” la quale è senza dubbio una delle prime ad essere attivata. Questa funzione è composta da una “Segreteria Amministrativa” e da un “Coordinamento del Volontariato”.

La Segreteria gestisce gli arrivi e le partenze dei volontari, la loro dislocazione nelle varie zone operative, registra materiali e mezzi e fornisce supporto amministrativo. Il Coordinamento acquisisce e rende esecutive le esigenze della Sala Operativa, convoca ed attiva i gruppi specializzati, individua le risorse da distribuire, interagisce con i coordinamenti nazionali e regionali secondo le necessità, si coordina con le altre realtà istituzionali, gestisce la banca dati delle organizzazioni ai fini operativi. Durante le emergenze la Funzione Volontariato si rapporta con tutte le altre funzioni di supporto, in particolare con quella dell’assistenza alla popolazione, dei materiali e mezzi, delle telecomunicazioni e naturalmente con quella del coordinamento della S.O.P..

Oggi il mondo del volontariato di protezione civile è diventato un fenomeno a carattere nazionale che conta più di 4000 Associazioni, la maggior parte delle quali sono presenti in tutte le regioni; ogni cittadino infatti ha il diritto di essere soccorso con la professionalità di cui ciascun volontario è portatore e, nello stesso tempo, ha l’opportunità di dare un aiuto a chiunque ne abbia bisogno, spontaneamente e gratuitamente, con l’amore che tutti i volontari dimostrano di avere.

Per dare una possibilità a chi si collega al nostro Sito Web di venire a conoscenza di questo meraviglioso mondo del volontariato, rappresentato nella nostra provincia da ben n. 58 Associazioni, di seguito troverete le informazioni su ciascuna di esse; potrete capire come si fa a diventare volontario di Protezione Civile; potrete accedere all’elenco regionale del volontariato e, infine. se siete già un “volontario”, scaricare i file che vi sono utili.

U.O. Protezione Civile

 


Come si fa a diventare volontario di Protezione Civile?


Per diventare volontario di protezione civile è necessario rivolgersi ad una delle associazioni di volontariato che operano nel settore presenti nel tuo territorio. 

Per avere informazioni riguardo le associazioni presenti a livello territoriale consigliamo di rivolgersi in Provincia o in Comune al settore di protezione civile.

 Vai alla sezione FAQ e troverai le risposte alle domande più frequenti che ci vengono rivolte.


clicca per accedere a

Modulistica del Volontariato

 Accedi all'Elenco Regionale - Gevot

Consulta la Guida dedicata all’Elenco del Volontariato - Gevot

Accedi al S.A.R.T. - Sistema Attivazione Risorse Toscane

Tutto sul Coordinamento Provinciale del Volontariato di Protezione Civile - C.O.P.V.

Consulta l'elenco delle Associazioni di Volontariato di P.C. della Provincia di Livorno

Le GAV - GUARDIE AMBIENTALI VOLONTARIE

Normativa di riferimento

 

Aree di Emergenza

 

             

 

Meteo

LaMMA

 

APP x Smartphone

 

 

Applicazione per informazioni ai cittadini

Leggi la notizia

 

 

  

 

 


A.I.B. - Incendi Boschivi


Cont@ttaci
FAQ


  

Accesso Utenti

Cerca nel Sito

Real time web analytics, Heat map tracking